Contatti:

daniela.don@libero.it

 


Ottobre: i bambini iniziano a lavorare in gruppo cooperativo.

Clicca sull'immagine

Gli esseri umani sono esseri sociali. Si radunano in gruppi, trovano terapeutico essere ascoltati, traggono energie l'uno dall'altro, e cercano reciprocità.


Nei gruppi, viene dedicato tempo e energie a compiti che stancherebbero velocemente se si dovesse lavorare da soli. Infatti, una delle forme più crudeli di punizione che si può infliggere a un individuo è lasciarlo in totale solitudine.


Il cooperative learning è un metodo d'insegnamento-apprendimento che applica particolari tecniche di cooperazione all'interno della classe, dirette a piccoli gruppi di alunni.


Il cooperative learning può rappresentare una risposta ai nuovi bisogni educativi e di formazione, aiutando a sviluppare le abilità relazionali, a migliorare il clima di classe e riconoscere il gruppo come strumento di crescita.


Collaborare (labor-cum) vuol dire lavorare insieme, il che implica una condivisione di compiti, e una esplicita intenzione di ‘aggiungere valore', per creare qualcosa di nuovo o differente attraverso un processo collaborativo deliberato e strutturato, in contrasto con un semplice scambio di informazioni o esecuzione di istruzioni. 


Una collaborazione di successo prevede un qualche accordo su obiettivi e valori comuni, il mettere insieme competenze individuali a vantaggio del gruppo come tutt'uno, l'autonomia di chi apprende nello scegliere con chi lavorare e la flessibilità nell'organizzazione di gruppo.


Perché ci sia un'efficace collaborazione o cooperazione, ci deve essere una reale interdipendenza tra i membri di un gruppo nella realizzazione di un compito, un impegno nel mutuo aiuto, un senso di responsabilità per il gruppo e i suoi obiettivi e deve essere posta attenzione alle abilità sociali e interpersonali nello sviluppo dei processi di gruppo. 

I bambini devono risolvere un sudoku di immagini

Il Sudoku è un gioco di logica le cui origini possono farsi risalire alla Francia ottocentesca, anche se solitamente connesso alla cultura giapponese.

 Attraverso la mia guida  al gioco, i bambini avranno le basi per la soluzione del loro primo Sudoku.

Il livello e la qualità del funzionamento di un gruppo scolastico vengono valutati e misurati in riferimento ad una variabile specifica: la capacità di costituirsi come "gruppo di lavoro".


I compiti dell'insegnante  sono:

rendere trasparente ai singoli e al gruppo, sia all'inizio del lavoro che in itinere, il progetto e il percorso operativo;

fornire il sostegno per il lavoro dei singoli e per il lavoro e l'equilibrio del gruppo.


Variabili importanti per un lavoro di gruppo sono: i prodotti, i processi, nonché il feedback e le azioni dei singoli e del gruppo. Le funzioni di un gruppo possono essere relative a:

1.      i ruoli di gestione

1.1.1.      controllo dei toni di voce

1.1.2.      controllo dei rumori

1.1.3.      controllo dei temi

2.      i ruoli di funzionamento

2.1.1.      spiegare idee e procedure

2.1.2.      registrare

2.1.3.      incoraggiare la partecipazione

2.1.4.      osservare i comportamenti

2.1.5.      fornire guida

2.1.6.      fornire sostegno

2.1.7.      chiarire e illustrare

3.      i ruoli di apprendimento

3.1.1.      ricapitolare

3.1.2.      precisare

3.1.3.      verificare la comprensione

3.1.4.      fare ricerche comunicare

3.1.5.      elaborare

3.1.6.      approfondire

4.      i ruoli di stimolo                    

4.1.1.      criticare le idee e non le persone

4.1.2.      chiedere motivazioni

4.1.3.      distinguere

4.1.4.      sintetizzare

4.1.5.      sviluppare

4.1.6.      verificare

4.1.7.      sviluppare opzioni

4.1.8.      valutare


Clicca sulla foto qui sotto